Come collegare le uscite digitali?

Le uscite digitali ACE sono uscite a transistor NPN. Uscite NPN = logica negativa.

La logica è la seguente:

  • Quando l’opzione USCITA = 1, colleghiamo l’uscita al metodo (-) GND (-)
  • Quando l’opzione USCITA = 0, l’uscita è collegata a quasi nulla! (in realtà, alla (+) pin terminale tramite una resistenza da 33K ohm)
La tua carica (qui, la spia luminosa) deve essere collegato a:

  • USCITA
  • VDC (+)

 

Le uscite ACE sono collegate:

  • (+) > VDC (+)
  • (-) > GND (-)
  • USCITA > La tua carica

  • VDC (+) è il + dell’alimentatore. Da 5 a 24 VDC.
  • GND (-) è il – dell’alimentatore.
  • (+) spesso è l’ultimo pin del tuo connettore
  • (-) spesso è il primo pin del vostro connettore
  • USCITA è un’uscita del vostro ACE PLC

 

Come collegare l’uscita a un relè o a un indicatore luminoso?

Non dimenticate di cablare il cavo del (+) al VDC (+). Viene utilizzato per eliminare la retroazione in corrente di carichi induttivi (elettromagnete, bobine di contattore, relè,…)

a un relè

ad una spia luminosa

Per saperne di più: Come funzionano le uscite?

Ogni uscita è collegata, attraverso una resistenza da 33K ohm, al terminale VO (accanto all’uscita 6). Questo agisce come un debole strappo verso l’alto. Quando l’uscita è disattivata (stato logico 0), l’uscita sarà tirata fino alla tensione al morsetto VO.

Se non viene effettuato alcun collegamento di alimentazione al morsetto VO, la tensione al morsetto VO passa attraverso una resistenza da 10 ohm e un diodo di isolamento, ottenendo una tensione di circa 0,7V al di sotto dei 5V di alimentazione al PLC. Questo è sufficiente per consentire alle uscite PLC di interfacciare direttamente i circuiti TTL.

Se la tensione è collegata da una sorgente esterna al morsetto VO, le uscite inattive arrivano fino alla tensione della sorgente esterna.

Se è necessario commutare l’alimentazione CA o una maggiore potenza CC, le porte di uscita digitale dell’asso possono essere collegate a una morsettiera a relè, attraverso un breve cavo standard fornito con il modulo. Con un modulo relè è possibile commutare fino a 250 VAC e 5 Ampere sotto controllo programmatico. Lo schema dei cavi di collegamento al connettore innestabile della porta di uscita digitale del PLC è illustrato nella documentazione della morsettiera del modulo relè.

Come si collega l’uscita a un ingresso PNP?

È possibile aggiungere la nostra scheda transistor di sourcing optoisolato TBTN06-35H (vedere la nostra pagina Shop)

O….. Aggiungere una resistenza di pullup di 2,2 kΩ….. Ma in questo caso la logica sarà invertita.

Per invertire la logica di uscita nel programma, aggiungere questo programma (esempio per le uscite D ed E) all’inizio del programma principale:

Qui, invertiamo la logica di 12 uscite (D1..D6 e E1..E6) aggiungendo 255 con la funzione Xor dello strumento Calcolatrice.

Puoi chiamare ogni “ROutBitXn” con qualsiasi nome tu voglia.